Colibrì
Colibrì

Il 13 giugno, presso la sede della Cooperativa Colibrì di Saluzzo, Sapori Reclusi ha presentato Stampatingalera, il neonato laboratorio di stampa Fine Art della casa di reclusione “Rodolfo Morandi” di Saluzzo. Nel corso della serata abbiamo affrontato il tema dell’economia carceraria, delle sfide e prospettive di progetti come il nostro e delle possibili sinergie con realtà a noi vicine, come Pausa Cafè, che produce le birre omonime distribuite anche dal circuito delle botteghe. E infatti, come tradizione vuole, ci siamo lasciati con la promessa non solo di rivederci per chiacchierare di progetti comuni, ma abbiamo pensato di portare la testimonianza delle imprese sociali dentro il nostro laboratorio, per aprire un dibattito anche su questo modo di fare impresa. Le cooperative entrano in carcere per raccontarsi dunque. E per trovare e dare stimoli. Dentro/fuori: la conferma di una scommessa vincente, quella dell’incontro.

 

Leave A Comment

Information